Unità di Analisi e Modificazione del Comportamento

L intervento cognitivo-comportamentale rappresenta, a livello internazionale, uno degli approcci più riconosciuti e di dimostrata efficacia nell ambito della Evidence Based Mental Health.

Aree di Intervento

Psicoterapia e Consulenza Psicologica

Bambino/adolescente: disturbi emotivi (ansia di separazione, fobia specifica, ansia sociale, panico, ansia generalizzata), disturbi correlati ad eventi traumatici e stressanti, disturbi da comportamento dirompente, del controllo degli impulsi e della condotta (oppositivo provocatorio, esplosivo intermittente), disturbi da deficit di attenzione/Iperattività.

Adulto: disturbi dell’umore, d’ansia e di personalità, comportamento sessuale disfunzionale (desiderio, eccitazione, orgasmo) e perverso (feticismo, esibizionismo, frotteurismo, masochismo, etc.).

Coppia: limitazione dell’autonomia, marcata conflittualità, problemi di intimità, licenziosità sessuale, disfunzioni sessuali, inosservanza delle norme di convivenza, mancanza di supporto, assenza di progettualità, intrusioni parentali, etc.

Psicodiagnostica

Somministrazione, interpretazione e stesura della relativa relazione dei più importanti test e questionari di personalità e di intelligenza in ambito clinico, evolutivo e forense:

  • Personalità:  Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI-2, MMPI-2 forma ridotta, MMPI-A per adolescenti), Big Five Questionnaire (BFQ), Psychopathy Checklist-Revised (PCL-R), Dimensional Assessment of Personality Pathology – Basic Questionnaire (DAPP-BQ);
  • Cognitivo e neuropsicologico: WAIS-R, Matrici Progressive di Raven (PM38) e Matrici Colorate di Raven (area evolutiva), Bender Gestalt Test,  ENB-2, ovvero Esame Neuropsicologico Breve (memoria, test delle funzioni attentive ed esecutive);
  • Forense: Clinical Admistered PTDSD Scale, ovvero Valutazione Disturbo Post Traumatico da Stress (CAPS),  Assessment of Parental Skills-Interview, ovvero Valutazione Capacità Genitoriali (APS-I), The Risk for Sexual Violence Protocol (RSVP).

Psicologia Forense

Civile

  • Esame documentazione e relazione tecnica;
  • Valutazione idoneità genitoriale – Educazione e supporto alla bigenitorialità (separazione, divorzio e affido dei minori);
  • Ascolto/osservazione del minore in sede di valutazione peritale;
  • Valutazione stato psichico nei casi di interdizione e di inabilitazione psichica;
  • Accertamento medico-legale danno psichico ed esistenziale (es., mobbing, stalking, incidenti, eventi traumatici).

Penale

  • Esame documentazione e perizia adulti/minori e Consulenza tecnica;
  • Valutazione imputabilità, pericolosità sociale e rischio di recidiva;
  • Valutazione maturità minorenni autori di reato;
  • Valutazione infermità psichica sopraggiunta autore internato;
  • Assistenza interrogatorio indagato, imputato, testimone e persona informata sui fatti.

Logopedia

Valutazione, consulenza e trattamento riabilitativo per l’educazione e la rieducazione dei disturbi (verbali e non verbali) della comunicazione, della voce, della parola e del linguaggio orale e scritto, in età evolutiva, adulta e geriatrica; verifica della metodologia riabilitativa del recupero funzionale. Aree di intervento: disturbi del linguaggio in età evolutiva ed adulta, fonologici e dell’apprendimento (dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia); riabilitazione dei disturbi della voce (disfonia adulta e infantile); balbuzie; deglutizione atipica (terapia miofunzionale); dislalie e difetti di pronuncia; disturbi cognitivo-comunicativi nell’adultà (afasia, demenza, disartria).

Neuropsicomotricità

Abilitazione e riabilitazione dei soggetti in età evolutiva (0-18 anni) con disturbi congeniti e non del neurosviluppo (neurologici, sensoriali e neuromotori): ritardo neuropsicomotorio e cognitivo; disturbi dello spettro autistico, del comportamento e della sfera emotiva; deficit di attenzione e di iperattività (ADHD); disturbi specifici dell’apprendimento; sindromi genetiche; disturbi della coordinazione motoria; paralisi cerebrali infantili (PCI).