Category Archives: Informazioni

Seminario “Alle radici neurali della violenza” – Roma

In occasione della Settimana Mondiale del Cervello (12 – 18 Marzo 2018) il Centro di Neuroscienze Comportamentali (Psicoterapia, Neuropsicologia e Psicologia Forense), unitamente alla Sezione Italiana del National Center for Victims of Crime (Washington, DC), in collaborazione con Hafricah.Net – Tra psicologia e neuroscienze (partenr Dana Foundation), ha inteso organizzare un evento al fine di illustrare le relazioni tra comportamento violento, disturbi di personalità e possibili fattori neurobiologici.

Mente & Cervello

Articolo “Mente & Cervello” di maggio 2017. Intervista al Dr. Bruno C. Gargiullo.

Questo è uno stralcio dell’intervista.

Si riporta la spiegazione integrale degli aggressori proattivi e reattivi, non presente nell’articolo per questioni di spazio.

“E dietro gli atteggiamenti degli stalker ci sono profili molto diversi “anche dal punto di vista dell’attività neurale” (entrambi gli aggressori, sia reattivi che proattivi, possono presentare un alto livello di attivazione delle regioni emozionali limbiche subcorticali; la differenza è il funzionamento ridotto nell’autoregolazione da parte della corteccia prefrontale ventrale, tipico del reattivo, e la normale attivazione del prefrontale nel proattivo), spiega Gargiullo.

The Anatomy of violence – The Biological Roots of Crime – Adrian Raine –

Recensione

“Esiste una diretta correlazione tra anomalie strutturali e funzionali del cervello e comportamento criminale?”

Gli uomini non nascono uguali ed il loro diverso destino, almeno sotto il profilo della propensione alla violenza, non dipende unicamente dalle influenze familiari, sociali ed esperienziali.
Da quando la brain imaging ha permesso ai ricercatori di esplorare il cervello dei criminali violenti, comparandolo con quello delle persone “normali”, nuovi orizzonti si sono aperti alla ricerca in campo neurocriminologico, mettendo in risalto l’esistenza di basi neurobiologiche nel comportamento criminale e richiamando l’attenzione dei giudici sulla possibile applicazione delle
neuroscienze in ambito penale.

Sportello di Pronto Ascolto

Lo “SPORTELLO DI PRONTO ASCOLTO”, istituito nel 2008 dalla Sezione Italiana del NCVC (Washington, DC), è un servizio di pubblica utilità a cui possono accedere vittime e loro familiari. Al fine di garantire una maggiore fruibilità di detto servizio, è stato attivato un numero telefonico riservato (334-2195724 – Martedì e Giovedì – 15,00/20,00) a cui risponderà un operatore addetto alla compilazione di una prima scheda di registrazione vittimologica.