Unità di Analisi e Modificazione del Comportamento

L intervento cognitivo-comportamentale rappresenta, a livello internazionale, uno degli approcci più riconosciuti e di dimostrata efficacia nell ambito della Evidence Based Mental Health.

Lo stalker, ovvero il persecutore in agguato – Nuova edizione 2016

Questo volume, revisionato e aggiornato, riporta in appendice, oltre ai dieci punti essenziali sul fenomeno stalking, il decreto-legge 23 febbraio 2009, n. 11, nonché lo “Stalking Perpetrator Assessment (SPA) – Identificazione Atti Persecutori (IAP)”.

Lo stalker, ovvero il persecutore in agguato esplora gli elementi che caratterizzano il fenomeno dello stalking e descrive le strategie comportamentali adottate dallo stalker per “cacciare la preda”.Gli autori, pur consapevoli della complessità di tale argomento, hanno tentato ugualmente di “dare” una risposta ad un fenomeno di non facile definizione. Infatti, il diverso profilo psico-comportamentale, riscontrato tra gli stalker, rende difficoltoso categorizzare l’intero fenomeno.Il lavoro trae spunto da un’attenta analisi della letteratura scientifica internazionale e riporta alcuni casi clinici, estrapolati dal nostro archivio (stalker e vittime di stalker), e giudiziari (nazionali e internazionali) che delineano le caratteristiche frequentemente riscontrate in uno stalker, descrivendone i tratti più salienti (rifiuto, ossessione, fantasia, narcisismo e manipolazione). La persecuzione, dalle origini antichissime, intesa come il ledere la libertà e la riservatezza altrui con comportamenti minacciosi e invasivi, potrebbe riguardare ognuno di noi: “conoscere il nemico” può aiutarci a sviluppare adeguate strategie di difesa.

Franco Angeli Editore – Area Demo